A LES VOILES D’ANTIBES MARISKA, CHINOOK, ENCOUNTER E FREYA VINCONO I PREMI PANERAI DEL TROFEO PANERAI

giugno 2017

Lo scorso 4 giugno sono stati incoronati in Costa Azzurra i vincitori della prima tappa del Circuito nel Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge 2017. In occasione della 22esima edizione di Les Voiles d’Antibes le imbarcazioni Mariska nella categoria Big Boats, Chinook tra gli Yachts d’Epoca, Encounter tra gli Yachts Classici e Freya tra gli Spirit of Tradition si sono aggiudicate ognuna il prestigioso orologio Panerai messo in palio per il tredicesimo anno consecutivo dall’omonimo marchio fiorentino di alta orologeria sportiva.

Gli 80 scafi d’epoca partecipanti all’evento francese di Antibes hanno corso quattro regate, sempre su percorsi diversi ogni giorno, con poco vento, tanto sole e temperature estive. In occasione dell’ultima regata una brezza più sostenuta ha consentito alle imbarcazioni di chiudere in bellezza questo primo appuntamento della stagione riservato alle più belle barche d’epoca naviganti in Mediterraneo.

Dopo tre regate vinte, e una nella quale si è piazzata seconda, il cutter aurico Mariska di Christian Niels, un 15 Metri S.I. (Stazza Internazionale) costruito nel 1908 dal cantiere scozzese Fife, si è imposto tra le Big Boats battendo scafi come Moonbeam of Fife del 1903 e Cambria del 1928, anch’essi varati dallo stesso storico cantiere. In questa categoria da segnalare un grande ritorno, quello della goletta a tre alberi Shenandoah of Sark  del 1902, assente da tanti anni dalle regate di vele d’epoca.

Per il terzo anno consecutivo Chinook, cutter aurico costruito negli USA nel 1916, è salito sul più alto gradino del podio ad Antibes nella categoria Yachts d’Epoca. Per questo scafo appartenente alla classe dei New York 40, giunto nel 2017 alla sua quinta partecipazione al circuito Panerai, anche la soddisfazione di avere tagliato per primo la linea del traguardo in tempo reale, precedendo l’intera flotta in due delle quattro regate disputate. Nel raggruppamento Epoca Aurici Chinook ha distanziato in classifica l’italiana Linnet e Eva del 1906.

Terza vittoria consecutiva ad Antibes nella categoria Yachts Classici anche per Encounter, il 16 metri del 1976 costruito dal cantiere americano Palmer Johnson su progetto del famoso architetto navale argentino German Frers. Nella sua categoria, Classiche Marconi Racer, l’imbarcazione ha preceduto il titolato racer Ganbare del 1973, fresco vincitore nel 2016 del trofeo stagionale Panerai tra gli Yachts Classici.

Tra le altre imbarcazioni vincitrici nei singoli raggruppamenti il New York 40 Rowdy del 1916, gemella di Chinook, ma con armo velico bermudiano, che tra gli Epoca Marconi A ha preceduto Enterprise e Jour de Fete. Rowdy, per tre volte già vincitrice del trofeo stagionale Panerai, ha vinto nella sua classe tre delle quattro regate corse ad Antibes.

Identico numero di vittorie tra gli Epoca Marconi B per Skylark of 1937, protagonista in passato di un giro del mondo a vela. Jalina del 1946 si è invece imposta tra le Epoca Marconi C, l’italiana EA tra i Classici Marconi B (quattro vittorie su quattro regate), Maria Giovanna II tra i Classici Marconi C e infine Minx tra i monotipo della classe Tofinou.

Il Panerai Classic Yachts Challenge proseguirà con la seconda tappa, l’Argentario Sailing Week di Porto Santo Stefano, in Toscana, in programma dal 14 al 18 giugno.

  • A LES VOILES D’ANTIBES MARISKA, CHINOOK, ENCOUNTER E FREYA VINCONO I PREMI PANERAI DEL TROFEO PANERAI

Elenco ultime news