A LES VOILES D’ANTIBES MARISKA, EVA, RESOLUTE SALMON E TABASCO 5 VINCONO GLI OROLOGI DEL TROFEO PANERAI

giugno 2018

Antibes, 4 Giugno 2018 – Si è conclusa la 23esima edizione di Les Voiles d’Antibes, prima tappa del Circuito Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge. Quattro i prestigiosi orologi messi in palio per il 14esimo anno consecutivo dall’omonimo marchio di alta orologeria sportiva, vinti da Mariska nella categoria Big Boats, Eva tra gli Yachts d’Epoca, Resolute Salmon tra gli Yachts Classici e Tabasco 5 tra gli Spirit of Tradition. Belle giornate di sole e arie leggere hanno permesso di disputare tutte e quattro le regate previste.

Il cutter aurico Mariska, un 15 Metri S.I. (Stazza Internazionale) costruito nel 1908 dal cantiere scozzese William Fife, si è imposto tra le Big Boats classificandosi al primo posto in tutte e quattro le regate di classe. Dietro di lei Tuiga del Principe Alberto di Monaco, anch’esso un 15 Metri S.I. del 1909 costruito da Fife, e Moonbeam of Fife del 1903. Nella stessa categoria ha regatato Cambria del 1928, un altro capolavoro di Fife che ad Antibes ha festeggiato i 90 anni dal varo.

Con due vittorie su quattro regate disputate Eva, un altro cutter aurico lungo 17,50 metri varato presso il cantiere Fife nel 1906, si è imposta nella categoria Yachts d’Epoca precedendo Chinook del 1916, vincitore di una regata, e lo sloop aurico Olympian, un P-Class costruito negli USA nel 1913.

Tra gli Yachts Classici la vittoria è andata a Resolute Salmon, costruita nel 1976 dal cantiere bretone Pichavant, che si è aggiudicata tre delle quattro regate nella categoria Classici Marconi Racer, dove ha battuto un’altra gloria del circuito Panerai come Il Moro di Venezia I, già vincitrice di tue titoli stagionali, e Sagittarius del 1971. Resolute Salmon, lunga 10,60 metri, è considerato un progetto rivoluzionario dell’americano Britton Chance, che con questa barca ha vinto la One Ton Cup del 1976.

Anche Tabasco 5, con tre vittorie e un secondo posto, si è imposto tra gli Spirit of Tradition, la categoria di imbarcazioni che per progetto e linee di costruzione si rifanno a disegni del passato. Tabasco 5 è un modello IOR 2 Tons lungo 12,42 metri, costruito nel 1981 in tre strati incrociati di mogano su progetto di JoubertNivelt e considerato innovativo per l’epoca.

Tra le altre imbarcazioni vincitrici nei singoli raggruppamenti Rowdy, il New York 40 del 1916 gemella di Chinook, ma con armo velico bermudiano, che tra gli Epoca Marconi A ha preceduto Jour de Fete e Manitou. Rowdy ha vinto nella sua classe tre delle quattro regate corse ad Antibes.

Identico numero di vittorie tra gli Epoca Marconi B per Santana del 1935. La ex barca degli attori hollywoodiani Humphrey Bogart e della moglie Lauren Bacall ha così esordito ufficialmente nel circuito di vele d’epoca in Mediterraneo. Poker di vittorie tra le Epoca Marconi C per il 15 metri argentino Cippino II del 1949, un progetto di German Frers.

Infine Lys, un Sangermani del 1956, ha vinto nella categoria Classici Marconi B, mentre l’11 metri Maria Giovanna II del 1968 si è imposto tra i Classici Marconi C. La sfida tra gli otto Tofinou intervenuti ad Antibes, il monotipo da regata/crociera di linee classiche, è stata vinta da Pitch.

Les Voiles d’Antibes è un evento organizzato dal Club Voiles d’Antibes, dalla Société des Régates d’Antibes (S.R.A.) con il supporto dell’Association Française des Yachts de Tradition (A.F.Y.T.), Yacht Club de France (Y.C.F.) e del Comitato Internazionale del Mediterraneo (C.I.M.).

Il Panerai Classic Yachts Challenge proseguirà con la seconda tappa, l’Argentario Sailing Week di Porto Santo Stefano, in Toscana, in programma dal 13 al 17 giugno.

  • A LES VOILES D’ANTIBES MARISKA, EVA, RESOLUTE SALMON E TABASCO 5 VINCONO GLI OROLOGI DEL TROFEO PANERAI

Elenco ultime news