Argos, Skylark of 1937, Sea Lion and Thendara vincono

per la prima volta la IX Copa del Rey - Trofeo Panerai

settembre 2012

Le condizioni meteorologiche hanno impedito che si disputasse la terza e ultima delle tre giornate previste per la Vela Clasica Menorca - Copa del Rey de Barcos de Epoca - Trofeo Panerai. Giovedì la tramontana ha fatto la sua comparsa con forza, mentre si disputavano due prove sul campo di regata di Minorca, la prima con percorso triangolare e la seconda con percorso costiero. I 30 nodi di vento e le avverse condizioni del mare hanno costretto il comitato di gara a sospendere, per la seconda volta, le regate del sabato.

Il morale è rimasto sempre alto, nonostante le scarse opportunità per la flotta di riprendere la competizione. Il Club Marítimo de Mahón ha riunito una cinquantina delle più belle barche classiche e d'epoca, che hanno condiviso per alcuni giorni il campo di regata, i pontoni, le colazioni e le cene del club. Il pubblico è accorso durante tutta la settimana per vedere da vicino questa collezione di imbarcazioni classiche, le migliori della loro categoria.

Sul podio di ogni divisione sono saliti per la prima volta, nei nove anni di storia del circuito, alcuni nomi nuovi come "Thendara" nella categoria Big Boats, "Argos" nelle Classic, "Sylark of 1937" per l'epoca Marconi e "Sea Lion" che è riuscito a scalzare per la prima volta nella storia della Copa del Rey "Calima" di Javier Pujol dal gradino più alto nella categoria Spirit of Tradition .

Gonzalo Infante, lo skipper di "Argos", costruita nel 1964 nei cantieri Carabela di Barcellona e di proprietà dal 1966 dell'attuale armatore Luciano Díaz Canedo, ha commentato così la propria vittoria: "Abbiamo avuto la fortuna di prendere le decisioni giuste nella prima e nella seconda gara, dopo essere arrivati secondi e terzi in un'altra edizione e aver partecipato a quattro Copa del Rey - Trofeo Panerai. La nostra barca è solida e l'equipaggio naviga assieme da 25 anni; ci capiamo molto bene. La partenza qui a Mahón è spettacolare e l'arrivo in porto con tutti gli spinnaker che sventolano è meraviglioso".

"Bona Fide" è l'unico a ripetere l'exploit nella categoria epoca aurici. Questo cutter del 1899, dell'armatore Giuseppe Giordano, vincitore delle Olimpiadi di Parigi del 1900, aveva già ricevuto il trofeo in questa categoria nel 2008 a Mahón.

Tutte queste barche, così come i secondi e i terzi classificati di ogni categoria, hanno ricevuto dalle mani delle autorità e dei club organizzatori, alcune targhe commemorative in argento, mentre i vincitori assoluti di ognuna delle quattro categorie hanno ricevuto dal Direttore Generale di Panerai Iberia, Mario Giménez, un esclusivo orologio Panerai.

Il campione assoluto del Panerai Trophy 2012 di Mahón nella categoria barche d'epoca è stato "Sea Lion" di Manuel Carlos de Mello. Nella categoria yatch classici, "Argos" di Luciano Díaz Canedo ha vinto il titolo per la prima volta, mentre tra le Big Boats è stato proclamato vincitore "Thendara" di Peter Engles, alla sua seconda partecipazione alla Copa del Rey.

Nel tardo pomeriggio, in presenza delle autorità, del comitato organizzatore, della Federazione Spagnola di Vela e di Panerai, si è svolta la cerimonia di premiazione della Vela Clasica Menorca - IX Copa del Rey de Barcos de Epoca - Trofeo Panerai nelle varie categorie e del III Mare Nostrum Classic Trophy di cui la Copa del Rey fa parte e i cui vincitori, nelle rispettive categorie, sono stati Argos, Malabar X, Manitou e Tichiy Don.

Angelo Bonati, Presidente di Officine Panerai, ha riassunto con le seguenti parole l'importanza della Copa del Rey - Trofeo Panerai: "Malgrado l'attuale situazione economica, siamo riusciti a riunire a Mahón una cinquantina di imbarcazioni di pregio. La location che accoglie la regata è magnifica e questa settimana la luna piena ha contribuito ad illuminare la flotta di notte, rendendo l'evento ancora più bello. Sappiamo bene che la Copa del Rey - Trofeo Panerai è speciale perché gli armatori ritornano, apprezzano questo campo di regata, amano l'atmosfera e si divertono. Il nostro obiettivo è quello di creare un ambiente piacevole per la flotta in modo che tutti si sentano come a casa loro".

La più grande regata di scafi d'epoca e classici di Spagna, co-organizzata dal Club Marítimo de Mahón e dal Real Club Náutico de Barcelona, unica regata spagnola appartenente al Circuito Panerai Classic Yachts Challenge, sponsorizzato da Officine Panerai, ha visto la presenza di oltre 500 regatanti e di 47 delle più pregiate imbarcazioni classiche e d'epoca del Mediterraneo provenienti da 11 paesi, 12 delle quali erano alla loro prima partecipazione. Questo circuito, considerato il migliore al mondo nella sua classe, fa tappa in alcuni dei porti più emblematici del Mediterraneo, come Antibes, Imperia, Cannes o Mahón.

La prossima destinazione del Circuito Panerai Classic Yachts Challenge sono le Vele d'Epoca di Imperia, dal 5 al 9 settembre 2012. Il calendario di quest'anno si chiuderà in Francia, a Cannes, con le Régates Royales, dal 25 al 29 settembre. Sarà poi la volta della Panerai Transat Classique, regata che dal 2 dicembre condurrà le migliori imbarcazioni classiche e d'epoca attraverso l'Atlantico, da Cascais in Portogallo fino all'isola di Barbados.

  • Argos, Skylark of 1937, Sea Lion and Thendara vincono
  • Argos, Skylark of 1937, Sea Lion and Thendara vincono

Elenco ultime news