RIPARTE DA ANTIGUA LO SPETTACOLO DEL PANERAI CLASSIC YACHTS CHALLENGE

aprile 2015

Al via la stagione 2015 di regate per barche a vela classiche e d’epoca sponsorizzate per l’undicesimo anno consecutivo da Officine Panerai

Come tradizione, anche quest’anno prende il via dall’isola caraibica di Antigua il Panerai Classic Yachts Challenge, il circuito internazionale di regate riservato alle barche a vela d’epoca e classiche, giunto alla sua undicesima edizione.

Dei nove appuntamenti previsti nel corso del 2015, di cui quattro tra Stati Uniti e Caraibi, uno in Inghilterra e quattro nel Mar Mediterraneo, il primo è rappresentato dalla Antigua Classic Yacht Regatta, in programma dal 15 al 21 aprile. Sono circa 50 le imbarcazioni che parteciperanno alla ventottesima edizione, suddivise nelle classi Vintage, Classic, Traditional, Classic GRP (barche classiche costruite in vetroresina) e Spirit of Tradition.

Le quattro regate in programma, denominate “Old Road”, “Butterfly”, “The Cannon” e “Windward”, si disputeranno lungo percorsi costieri e a triangolo nel tratto di mare a sud dell’isola di Antigua. Le regate di flotta avranno una lunghezza variabile tra 20 e 24 miglia nautiche e saranno precedute, il 16 aprile, dalla sedicesima edizione della Single Handed Race, competizione riservata alle barche condotte in solitario dal solo skipper, con a bordo un altro membro di equipaggio solo ai fini della sicurezza.

L’Antigua Classic Yacht Regatta offre ogni anno l’opportunità a numerose imbarcazioni d’epoca, giunte ai Caraibi per trascorrere la stagione invernale e primaverile, di sfidarsi tra loro prima degli impegni estivi. I megasailer, scafi lunghi oltre 30 metri, sono quelli che offrono il maggiore spettacolo. Tra questi Whitehawk, ketch in legno lungo 32 metri costruito nel 1978 ispirandosi alle barche realizzate dallo storico cantiere americano Herreshoff. Il due alberi tenterà di bissare la vittoria conseguita lo scorso anno sia nella sua classe sia nel concorso di eleganza.

Di dimensioni più imponenti - 42 metri - il ketch in alluminio Rebecca, varato nel 1999 su progetto dell’argentino German Frers, con slanci e linee riprese dai progetti classici di metà Novecento. Il 40 metri Rainbow riproporrà invece la grande storia dei J-Class e delle sfide di Coppa America degli anni Trenta. Questo maestoso sloop da regata, varato in alluminio in Olanda nel 2012, è infatti la replica del J-Class progettato da Starling Burgess, che nel 1934 vinse la mitica Coppa contro lo sfidante inglese Endeavour. 

Antigua ospiterà anche Sincerity, uno splendido ketch lungo 28 metri, progettato e costruito interamente in Italia nel 1928 presso il cantiere Baglietto di Varazze, in Liguria. La barca ha gli interni composti dal mobilio di un vecchio vagone dell’Orient Express e ha compiuto numerose navigazioni tra gli USA, l’Europa e il Mediterraneo.

Tra gli altri iscritti anche Argyll, Desiderata, The Blue Peter e Vagabundo II, giunte ai Caraibi dopo avere partecipato alla transatlantica Panerai Transat Classique 2015, il 33 metri Kairos, lo schooner aurico Elena lungo 41 metri e numerosi altri scafi costruiti tra i primi anni del Novecento e i giorni nostri. 

  • RIPARTE DA ANTIGUA LO SPETTACOLO DEL PANERAI CLASSIC YACHTS CHALLENGE

Elenco ultime news