Tappa finale del Circuito Nord Americano Panerai

con la 33° edizione della Museum of Yachting Classic Yacht Regatta

settembre 2012

La città americana di Newport ha accolto l'1 e il 2 settembre le 55 barche a vela classiche che hanno preso parte alla 33° Museum of Yachting (MoY) Classic Yacht Regatta, sponsorizzata da Officine Panerai, atto finale della terza edizione del Circuito Nord Americano del Panerai Classic Yachts Challenge.

L'altissima affluenza di imbarcazioni classiche, alla quale hanno assistito tutti i partecipanti e gli sponsor, testimonia il vasto impegno profuso ogni anno dagli skipper e dagli equipaggi dei tanti yacht classici e d'epoca che hanno disputato le tre regate del New England. Il Circuito Nord Americano del Panerai Classic Yachts Challenge è composto dalla Corinthian Classic Yacht Regatta (11-12 agosto, Marblehead, MA), dall'Opera House Cup (18-19 Agosto, Nantucket, MA) e dal Museum of Yachting Classic Yacht Regatta (1-2 Settembre, Newport, RI).

Nella serata di domenica, i capitani e gli equipaggi hanno partecipato ad una cena di gala ed assistito alla cerimonia di premiazione svoltasi sul prato antistante il Museum of Yachting e la Panerai Hospitality Lounge. Ha vinto nella categoria 12 metri, AMERICAN EAGLE, un bellissimo scafo rosso da 68' costruito da A.E. Luders Jr. nel 1964 e portato da Rick Bready. È arrivato primo nella classe S OSPREY, un Herreshoff del 1936 di proprietà di Sheldon Whitehouse. PLEIONE, dell'armatore e skipper Bruce Dyson, si è aggiudicato il trofeo nella categoria Spirit of Tradition, mentre VALIANT di Gary Gregory, un'imbarcazione da 64,25' lunga 12 metri, costruita nel 1970 nel cantiere Sparkman & Stephen ha vinto tra le Classic A, aggiudicandosi il Trofeo Panerai per il miglior punteggio combinato, tra le tre regate. RACE HORSE, uno sloop da 37' classe W, dell'armatore Donald Tofias, ha conquistato il primo premio nella classe Spirit of Tradition per l'intero circuito. Il premio nella categoria Classic B della Museum of Yachting Classic Yacht Regatta è andato a QUEST, un 8 metri progettato nei cantieri Fife e di proprietà di Diane Palm, che si è aggiudicato anche il primo posto assoluto della regata MoY, vincendo così l'agognato segnatempo in palio, un Panerai Radiomir Black Seal Automatic da 45 mm (PAM 0287). Due settimane prima a Nantucket, il canadese QUEST, alla sua prima partecipazione, si era aggiudicato anche la vittoria overall nella Opera House Cup.

Sail Newport, noto ed attivo centro velistico della zona, è stato l'ente organizzatore ufficiale della 33° edizione del Museum of Yachting Classic Regatta.

La tanto attesa regata si è aperta sabato con un pungente vento da nord, tipico del cambiamento di stagione nella baia, obbligando i regatanti ad un'insolita partenza sottovento. Una brezza da sud si è alzata nella seconda parte della giornata, cambiando le carte in tavola e permettendo alle barche inseguitrici di raggiungere le capofila.

La gara di domenica non ha deluso i velisti più agguerriti. La giornata si è aperta con una brezza leggera e incostante, che ha spinto il Comitato di Gara a prendere la rapida decisione di modificare il percorso mentre le barche si raggruppavano in prossimità della linea di partenza. Tutte le classi sono state infine deviate su un percorso che le ha portate verso sud, oltre Hammersmith Farm (casa natale di Jacqueline Bouvier Kennedy Onassis) fino all'imbocco della Baia di Narragansett, per poi riprendere un tratto sottovento oltrepassando lo storico Fort Adams State Park e terminando la prova con una corsa sotto il Newport Pell Bridge, attorno alla boa di sottovento nei pressi dello U.S. Naval War College.

Rispettando la tradizione di Newport, molti degli yacht partecipanti hanno issato con orgoglio i guidoni dei propri club velistici e le bandiere della competizione Panerai mentre navigavano attorno al porto interno di Newport in occasione della Parata annuale di yatch classici svoltasi domenica mattina. Il pubblico sulla costa e gli appassionati di vela hanno potuto ammirare questi maestosi vascelli mentre si avvicinavano alla linea di partenza con precisione, classe, grazia e grande determinazione.

Tradizionalmente, in occasione di ogni regata, Panerai dedica una giornata di vela classica ai cittadini che ospitano con tanta generosità le regate nord americane, offrendo prima o dopo la gara, escursioni in barca riservate a persone ammalate e a chi offre loro assistenza. Battendo la bandiera Sailing Heals, organizzazione no-profit del Massachusetts fondata e promossa da Panerai che offre a malati di cancro e a tutti coloro che danno loro assistenza la possibilità di un'evasione in mare, Panerai e i capitani delle barche ospitanti hanno accompagnato i prestigiosi ospiti locali in tre diverse escursioni alla scoperta della straordinaria baia di Narragansett.

  • Tappa finale del Circuito Nord Americano Panerai

Elenco ultime news